• Audiolibri

    AUDIOLIBRO: ” Gli egoisti” di Federigo Tozzi. Capitolo 3.

    Era certo di essere un musicista. Avrebbe subito messo in musica certe sensazioni, invariabili, della sua giovinezza; che gli sembravano i punti più vivi del passato; quando la memoria si liberava completamente delle cose inutili; ed era anche essa, perciò, una forza attiva ed immediata. Contento e impaziente, andò subito da Albertina. Per la strada, però, si spaventava sentendo qualche segno della sua nevrastenia; quando tutte le cose ch’egli vedeva sembravano scolorirsi, quasi illividite; con un senso di malvagità che lo perseguitava. Allora camminò in fretta, come se avesse voluto mettersi a correre; e non gli pareva mai di fare in tempo.

    Buon ascolto!

    Voce: Chiara Pugliese Fonte. www.liberliber.it Per contattarci: info@radioblognews.it

  • Audiolibri

    AUDIOLIBRO: “L’amore” di Federigo Tozzi- Novelle. Lettura quattordicesima novella “La capanna”

    Lettura della quattordicesima ed ultima novella della raccolta “L’amore” di Federigo Tozzi dal titolo “La capanna”.

    Alberto Dallati, benché ormai non fosse più un ragazzo, non aveva voglia di lavorare. Si alzava tardi e si sedeva al sole, appoggiato al muro; fumando sigarette e tirando sassate al gatto quando attraversava l’aia. La casa era stata fatta su per una salita, in modo che la fila delle cinque persiane era sempre meno alta da terra; e, all’uscio, dalla parte della strada, una pietra murata in piano faceva da scalino. A quindici anni egli seguitava a dimagrire e ad assottigliarsi; con gli occhi chiari e le ciglia piccole e lucide; la bocca e le dita di bambina; e i capelli come il pelame di un topo nero. Una malattia di petto l’aveva lasciato parecchio gracile; e seduto al sole, divertendosi anche a battere la punta d’un bastone sempre su lo stesso posto, egli pensava cose cattive; e gli ci veniva da sorridere, credendo che qualcuno se ne accorgesse.

    Buon ascolto! Voce: Chiara Pugliese Fonte. www.liberliber.it Per contattarci: info@radioblognews.it

  • Audiolibri

    AUDIOLIBRO: “L’amore” di Federigo Tozzi- Novelle. Lettura tredicesima novella “Roberto e Natalia”

    Lettura della tredicesima novella della raccolta “L’amore” di Federigo Tozzi dal titolo “Roberto e Natalia”.

    Roberto spalancò la finestra; e una ventata umida gli batté su la faccia, gli entrò sotto le palpebre. Il solito pensiero, rapido più della ventata, gli chiese: – Sei ben certo di amare Natalia? Ed egli si mise a scriverle. Scriveva in fretta, perché si immaginava ch’ella leggesse la lettera di mano in mano che gli venivano le parole; e non voleva farla smettere. Alla fine della seconda pagina egli non scrisse più; e stette ad ascoltare, dentro di sé, quel che gli diceva l’amica. Stava come se ascoltasse da vero, pigiando l’unghia del pollice sopra la carta; attento e immobile in tutto il resto della persona. Poi, disse a voce alta: – Se volete, noi ci vedremo stasera; e ci parleremo. Ella gli rispose: – Perché? – Voglio portarvi un mazzo di rose.

    Buon ascolto! Voce: Chiara Pugliese Fonte. www.liberliber.it Per contattarci: info@radioblognews.it

  • Audiolibri

    AUDIOLIBRO: “L’amore” di Federigo Tozzi- Novelle. Lettura dell’ottava novella dal titolo “Il marito”

    Lettura dell’ottava novella della raccolta “L’amore” di Federigo Tozzi dal titolo “Il marito”.

    Avevano detto a Mariano che la moglie lo tradiva. Ma egli, che non ci credeva, non rispondeva né meno; scotendo la testa, con un sorriso di uomo furbo e sicuro di se stesso. – Credete che io me la prenda, se volete scherzare anche su l’onestà della mia moglie? Fate pure, e dite quel che volete. Io non me la prendo da vero! Io agli scherzi ci so stare! .

    Buon ascolto! Voce: Chiara Pugliese Fonte: www.liberliber.it Per contattarci: info@radioblognews.it

  • Audiolibri

    AUDIOLIBRO: “L’amore” di Federigo Tozzi- Novelle. Lettura della settima novella “La mia amicizia”

    Lettura della settima novella della raccolta “L’amore” di Federigo Tozzi dal titolo “La mia amicizia”.

    Mi parve che suonassero il campanello. Mi alzai ed andai ad aprire: non c’era nessuno. Vidi anche che il campanello non era stato mosso. Ma siccome non ammettevo che mi fossi sbagliato, stetti un pezzetto ad ascoltare alle scale. Da quel giorno odiai la mia casa; e passavo le giornate intere a cercarmene un’altra.

    Buon ascolto!

    Voce: Chiara Pugliese Fonte: www.liberliber.it Per contattarci: info@radioblognews.it

  • Audiolibri

    AUDIOLIBRO: “L’amore” di Federigo Tozzi- Novelle. Lettura sesta novella “La gallina disfattista”

    Lettura della sesta novella della raccolta “L’amore” di Federigo Tozzi dal titolo “La gallina disfattista”.

    Il signor Demetrio Serti, a cinquant’anni, si era fatto sentimentale. In villeggiatura ci andava perché, dopo cena, quando la digestione gli faceva passare quei deliziosi brividi di freddo su lo stomaco, era certo di provare, stando alla finestra, certe emozioni indefinibili che gli inumidivano gli occhi; e allora, difatti, guardava sopra le olivete come un innamorato, e sospirava.

    Buon ascolto!

    Voce: Chiara Pugliese Fonte: www.liberliber.it Per contattarci: info@radioblognews.it

  • Audiolibri

    AUDIOLIBRO: “L’amore” di Federigo Tozzi- Novelle. Lettura della quarta novella “Ai bagni”

    Lettura della quarta novella della raccolta “L’amore” di Federigo Tozzi dal titolo “Ai bagni”.

    Era di luglio, e mi trovavo da tre giorni a Levanto; annoiatissimo, per non avervi potuto fare nessuna relazione. Ero per tornarmene via e cambiare spiaggia, quando capitò, proprio nello stesso albergo, il mio giovane amico Michele Pagni con sua moglie Cesarina.

    Buon ascolto! Voce: Chiara Pugliese Fonte:www.liberliber.it Per contattarci: info@radioblognews.it

  • Reading

    Raffaello Sanzio si racconta con le parole di Gordiano Lupi

    Son figlio d’arte, che mio padre era pittore alla corte dei Montefeltro, in quel di Urbino, dove nacqui, tra scrittori e poeti, artigiani e ingegneri,architetti e orafi, insomma tra gente che rende la vita d’un uomo degna d’esser vissuta, i protagonisti del “Cortigiano” di Messer Castiglione.

    Beniamino Placido diceva che il divulgatore culturale dovrebbe essere un pò come il poeta, che dice una cosa, ma fa intendere che c’è poi un orizzonte immenso di altre cose da capire. E c’è riuscito benissimo Gordiano Lupi, autore e lettore di questo irriverente, geniale, originale ritratto di Raffaello Sanzio, artista eccelso, invidiato dai colleghi più in vista della sua epoca, amante di splendide donne, vissuto poco ma intensamente, lasciando un segno indelebile nella storia dell’arte.

    Ad accompagnare questa interessante e appassionata lettura, un’illustrazione della nostra Eva Pratesi.

    Buon ascolto!

    Musica: www.incompetech.com Per contattarci:info@radioblognews.it

  • Podcast

    Fridtjof Nansen

    “Fridtjof Nansen è riuscito a trasformare l’amore per il prossimo in una potenza mondiale, in piena indipendenza politica”.

    Oggi vi proponiamo un ascolto che ci auguriamo sia per voi interessante, nonchè spunto per andare a scoprire qualcosa in più sul personaggio di cui vi parliamo.

    Si tratta di Fridtjof Nansen, conosciuto principalmente per il suo omonimo passaporto, ma protagonista di molte altre vicissitudini ed avventure.

    Dedichiamo questo audio alla rivista letteraria Passaporto Nansen e ringraziamo Massimo Turtulici, collaboratore della rivista e voce attiva anche su Radio Blog News con i suoi consigli di lettura, che ha scritto il testo che vi leggiamo.

    Testo che trovate integralmentre sul sito di Passaporto Nansen dove è stato pubblicato cliccando qui:

    http://bit.ly/leggiNansen1

    http://bit.ly/leggiNansen2

    Allora mettetevi comodi e ….buon ascolto!

    Voce: Chiara Pugliese – Musica – www.bensound.com

    Immagini: Henry Van der Weyde, ritratto di Fridtjof_Nansen – Nansen passport memorial – Fridtjof Nansen is sitting down smoking a pipe in front of the «Fram» from the National Library of Norway.

    Fridtjof Nansen foto