Reading

Raffaello Sanzio si racconta con le parole di Gordiano Lupi

Son figlio d’arte, che mio padre era pittore alla corte dei Montefeltro, in quel di Urbino, dove nacqui, tra scrittori e poeti, artigiani e ingegneri,architetti e orafi, insomma tra gente che rende la vita d’un uomo degna d’esser vissuta, i protagonisti del “Cortigiano” di Messer Castiglione.

Beniamino Placido diceva che il divulgatore culturale dovrebbe essere un pò come il poeta, che dice una cosa, ma fa intendere che c’è poi un orizzonte immenso di altre cose da capire. E c’è riuscito benissimo Gordiano Lupi, autore e lettore di questo irriverente, geniale, originale ritratto di Raffaello Sanzio, artista eccelso, invidiato dai colleghi più in vista della sua epoca, amante di splendide donne, vissuto poco ma intensamente, lasciando un segno indelebile nella storia dell’arte.

Ad accompagnare questa interessante e appassionata lettura, un’illustrazione della nostra Eva Pratesi.

Buon ascolto!

Musica: www.incompetech.com Per contattarci:info@radioblognews.it

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.