Reading

“Obra poetica.1922-1985” di Nicolás Guillén

Nicolás Guillén dopo il trionfo della Rivoluzione è sempre stato chiamato il poeta nazionale e non c’è denominazione più giusta e meritata. Infatti la poesia di Guillén interpreta la realtà in maniera critica e da un punto di vista collettivo, senza mai farsi tentare da individualismi o da fughe astratte. Quando Cuba era ancora alla ricerca della sua identità, Guillén denunciava l’ingiustizia sociale, la discriminazione dei neri, la fame, il furto sistematico da parte degli Stati Uniti delle ricchezze nazionali. Possiamo dire che Guillén sia sempre stato il cantore delle necessità degli oppressi e dei poveri. A maggior ragione, dopo il trionfo della Rivoluzione, ha messo al servizio della costruzione di un nuovo stato la sua poesia”.

Oggi Gordiano Lupi ci fa conoscere e ci racconta l’opera di Guillén, il poeta nazionale cubano, da lui stesso tradotto integralmente e pubblicato in Italia da Il Foglio Letterario Edizioni.

Buon ascolto! A cura di Chiara Pugliese Musica: www.incompetech.com Per contattarci: info@radioblognews.it

cover obra poetica
Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.