Reading

“Ala morta” di Pier Mauro Marras

“Lasciarsi cullare dall’esistenza, questo faceva Sasha Aleksander Avakov, non voleva in alcun modo essere più legato a qualcosa, non possedeva nulla a parte i suoi vestiti………

Non gli parve vero, in una delle sue tante notti insonni, in cui aveva bevuto troppo come al solito, quando viveva in città, di imbattersi in uno strano personaggio: uno dei tanti barboni conosciuti per caso che gli parlò di un posto dimenticato dal mondo, in cui nessuno avrebbe messo più piede per via di una centrale nucleare in disuso”.

Da cosa vuole fuggire Sasha Aleksander Avakov? Quali sono i suoi scheletri nascosti?

A Radio Blog News oggi vi leggiamo un estratto del libro “Ala morta” di Pier Mauro MarrasCatartica Edizioni e lo faremo attraverso la vibrante voce di Valter Zanardi, lettore di audiolibri, molto seguito, con un suo canale YouTube raggiungibile cliccando qui.

Musica: Incompetech

Buon ascolto!

cover ala morta
Please follow and like us:
Facebook
Twitter
Follow by Email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.